BOTTINO PIENO PER LA SAVINO DEL BENE SCANDICCI CHE SUPERA 3-1 LA WASH4GREEN PINEROLO

La Savino del Bene Scandicci conquista tre punti sul campo della Wash4Green Pinerolo. Coach Marchiaro è costretto a rinunciare a Prandi e Zago, fuori per problemi fisici, dentro dunque Bortoli e Renieri. Al di là di un terzo set combattuto e vinto di misura dalle padrone di casa, il resto è un monologo toscano con Alberti sugli scudi (Mvp del match con 15 punti di cui 7 muri e il 73% in attacco). Bene anche Zhu e Sorokaite, rispettivamente 15 e 13 punti. Tra le fila di casa Carletti è la migliore, l’unica in doppia cifra con 14 punti ma c’è da sottolineare l’esordio della giovanissima Tosini (classe 2008) nel terzo parziale.

1 SET Scadicci guida subito il gioco con Zhu in prima linea (2-4). Antropova dai nove metri fa salire la squadra a +5 e Washington incalza per il 4-14. Akrari riporta palla nella propria metà campo ma le ospiti spingono sull’acceleratore e Alberti a muro ferma prima Ungureanu poi Gray (6-21). Il primo tempo di Washington vale il set point. La Wash4Green annulla tre palle set poi ci pensa Antropova a chiudere 13-25.

2 SET Avvio più equilibrato nel secondo parziale, Akrari risponde bene all’attacco di Zhu (3-3) poi due errori in prima linea nella metà campo di casa regalano il +5 (3-8). Marchiaro ferma il gioco e Ungureanu conquista il cambio palla. Un buon break guidato da Akrari e Ungureanu riporta Pinerolo in gioco (7-9) ma Alberti e Antropova rimettono le distanze (7-12). L’attacco di Zhu vale il 10-18. Pinerolo recupera qualche lunghezza grazie all’ottimo turno al servizio di Ungureanu (13-18) e tiene testa alle toscane anche nel finale ma Sorokaite dai nove metri chiude i giochi (18-25).

3 SET Nel terzo set è la Wash4Green a mettere la testa avanti: Akrari ferma Sorokaite poi è il turno di Bussoli che piazza le mani sulla fast di Washington e sigla il 7-3. Mingardi accorcia e Alberti in prima linea azzera le distanze (10-10). Il set procede punto a punto fino al 21 pari poi Carletti si carica la squadra sulle spalle e grazie ad una grande difesa di Bortoli conquista il set point. L’attacco di Mingardi si ferma sul nastro e Pinerolo riapre i giochi (25-22).

4 SET Zhu per il doppio vantaggio (2-4). Troppi errori in attacco nella metà campo pinerolese regalano il +9 alle ospiti (5-14). Scandicci non sbaglia un colpo mentre dall’altra parte della rete sembrano finite le energie. Tutto facile per Scandicci che chiude set e gara.

Sara Alberti: “Sapevamo di trovare un campo complesso con una squadra ben organizzata. Nel terzo set ci siamo un po’ spente e abbiamo visto come loro sono in grado di giocare. Nel quarto ci abbiamo messo più attenzione e l’abbiamo portata a casa. Il nostro obiettivo di squadra è quello di arrivare il più lontano possibile”.

Federica Carletti: “una partita difficile. Loro sono una big del campionato. Il terzo set è stato sicuramente molto positivo. Nel quarto dovevamo partire più aggressive e non dovevamo lasciarle andare perché sono squadra ordinata con tanti cambi e quando vanno avanti nel punteggio è poi difficile riaggrapparle. È importante esser squadre, essere coese andare avanti e pensare alla prossima partita. Eravamo in formazione rimaneggiata oggi ma continuiamo a lavorare e pensiamo alla prossima gara”.

WASH4GREEN PINEROLO-SAVINO DEL BENE SCANDICCI 1-3
(13/25, 18/25, 25/22, 8/25)

Wash4Green Pinerolo: Grajber 1, Carletti 14, Renieri 2, Bortoli 1, Gray 3, Akrari 6, Ungureanu 9, Moro (L), Bussoli 6, Tosini. Non entrate: Prando, Zago, Gueli (L). All. Marchiaro.

Savino del Bene Scandicci: Sorokaite 13, Alberti 15, Zhu 15, Washington 7, Antropova 12, Di Iulio 3, Castillo (L), Mingardi 5, Angeloni. Non entrate: Pietrini, Malinov, Belien, Shcherban, Gamba (L). All. Barbolini.

Arbitri: Veronica Mioara Papadopol, Matteo Selmi.
Note: 22’, 25’, 30’, 19’. Tot 96’

Condividi questo articolo su:

GlI SPONSOR